Fabbrica Tessile – Tibet – Nuova apertura a Ćuprija

La Fabbrica Turca “Tibet moda” ha annunciato l’assunzione di 1.000 lavoratori nell’arco di 3 anni.

La compagnias Turka ha investito sul territorioo 1.000.000. di euro

Ćuprija / Serbia – Apre una nuova Fabbrica tessile Turca di moda “Tibet”.

industria-tessile-apre-fabrica-turca-a-cuprija-moda-tibetAlla presenza del primo ministro della repubblica Serba Aleksandar Vucic è stata aperta questa nuova realtà nel panorama della Repubblica di Serbia.

Il primo ministro ha tagliato il nastro insieme ai proprietari della Tibet moda Burak Galip Akkurt e Melih Tengul e il Presidente del comune di Ćuprija Ninoslav Eric e l’ambasciatore della Turchia in Serbia Mehmedom Kemal Bozajem.

Tutti insieme poi hanno visitato l’impianto di produzione e parlato con i dipendenti.

È previsto che nel primo anno la fabbrica occupi  250 lavoratori, per poi nel secondo anno passare a 600 dipendenti e 1.000 dipendenti nel terzo di attività.

Il progetto di investimento vale circa 1 milione di euro, la location e gli edifici amministrativi sono stati assegnati questa estate in agosto di quest’anno tra i comuni e la società turca in Serbia che opera sotto il nome di Tibet moda.

 Pomoravlje-jagodina-paracin-Cuprija-Svilajinac-Despotova

mappa della regione dove si trova Cuprija

L’investitore turco non ha ricevuto da parte del governo Serbo e dal comune alcuna sovvenzione per l’apertura dell’unità produttiva.

Gli investitori turchi hanno rifiutato e sovvenzioni dello stato e dei comuni per l’occupazione della location, perché vogliono investire il loro capitale in modo autonomo e indipendente.

Vucic ha dichiarato:

“Vogliamo avere buone relazioni con la Turchia. Molti ridevano di lui, e alcuni addiritturaerano arrabbiati, io non voglio il conflitto con i musulmani, ho voluto sempre pace e buone relazioni. Ed ecco qui i risultati che ci stanno dando queste buone relazioni, li accoglieremo come amici, “

Egli ha aggiunto che una volta completato, il corridoio 10, che attraversa la Serbia, molti turisti passeranno due e più volte e verranno soprattutto dalla Turchia, in particolare se e quando i Turki otteranno la liberalizzazione dei visti, che, il primo ministro ha detto , potrebbe accadere nel prossimo anno o due.

Se ti interessa investire e guadagnare in questa area, avere concessioni, capannoni, terreni e sovvenzioni contattaci subito…

 

Compila il mio modulo online .
Utilizzare i modelli di Wufoo per rendere i propri moduli HTML.


Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close