FMI – Serbia in ripresa economica in forte accellerazione

Serbia: FMI Fondo monetario internazionale, ripresa economica del paese in fase di accelerazione

fondo-monetario-internazionale-fmiLa prospettiva macroeconomica è positiva ma vi sono sempre dei rischi, sia dal punto di vista interno che guardando al contesto estero

La Serbia registra comunque dei risultati positivi e un’accelerazione nella ripresa dell’economia nazionale.

E’ questa la valutazione di James Roaf, capo della missione del Fondo monetario internazionale (Fmi) che ha compiuto le ultime revisioni dei conti pubblici di Belgrado.

Secondo quanto riporta la stampa locale, Roaf ha osservato che i segnali sono in linea con l’attuazione del programma concordato fra Serbia e Fmi nel febbraio dello scorso anno.

Il capomissione ha spiegato che il programma del governo prevede un ulteriore taglio al numero degli impiegati nel settore pubblico.

Le ultime tendenze sul fronte dell’occupazione, inoltre, sono incoraggianti e vi è un aumento della fiducia da parte degli investitori e dei mercati.

La missione Fmi guidata da Roaf è giunta a Belgrado lo scorso 19 settembre e vi è rimasta fino al 23 per avviare le discussioni con le autorità locali riguardo al bilancio per il 2017 e alle priorità che si pone il nuovo governo, formato lo scorso agosto a seguito delle elezioni del 24 aprile.

fmi-fondo-monetario-internazionale-in-serbia

A conclusione della visita, il sig Roaf ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“La ripresa economica della Serbia continua a guadagnare velocità, sostenuta da una maggiore fiducia e forte prestazioni del programma. Le recenti tendenze occupazionali sono incoraggianti. Il quadro macroeconomico è positivo, ma i rischi locali ed esterni-rimangono elevati e le sfide strutturali persistono.

In questo contesto, la missione ha accolto con favore il rinnovato impegno del governo per le riforme strutturali per rafforzare la stabilità finanziaria, aumentare la crescita potenziale e ridurre l’ancora elevato livello di disoccupazione.

“La missione ha iniziato le discussioni con le autorità di politica fiscale per il resto del 2016 e dei parametri chiave del bilancio 2017, da concludere nella revisione missione di ottobre.

Questa discussione è il risultato dei ottimi e forti risultati ottenuti nel paese negli ultimi due anni in materia fiscale. C’è stato un accordo sul mantenimento della priorità della riduzione del debito pubblico e il mantenimento di un graduale aggiustamento fiscale.

“Il team della missione è grato per l’ospitalità e la collaborazione delle autorità.”

Compila il mio modulo online .
Utilizzare i modelli di Wufoo per rendere i propri moduli HTML.


By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close