Kraljevo nuovi appali per la costruzione dell’aeroporto

KRALJEVO-aereoporto apertura e costruzione appaltoNovità a Kraljevo – Serbia del Sud, vi sono ottime opportunità di sviluppo dell’apertura dell’aeroporto. E’ gia stata costruita la torre di controllo, e un moderno edificio per il terminal. Poi è stata risistemata la e estesa la pista aeroportuale, l’aeroporto sarà presto disponibile ad ospitare i voli delle compagnie “low cost”

Il governo della Repubblica di Serbia ha deciso di costituire una una società “Aerodromi Srbije” d.o.o. per la gestione del polo aeroportuale.

Il primo compito della neo-società sarà quello di stabilire collegamenti per il traffico aereo civile con l’aeroporto “Morava” di Lađevci, a dieci chilometri da Kraljevo.

Kraljevo sta alimentando la speranza che dopo decenni di attesa, questo aeroporto diventi attivo, infatti la sua posizione è strategica nel cuore della Serbia.

Il polo si trova al bivio tra la città sul fiume Ibar, Cacak e Kragujevac, può essere un ottimo punto di partenza sia per l’atterraggio e il decollo di aerei civili.

“Air Serbia” in primo luogo peri voli interni e poi anche per le compagnie “low-cost” che transitano sul territorio serbo.

Ci sono state diverse iniziative ufficiali per cambiare lo stato dell’aeroporto militare di Lađevci in aeroporto civile.

Una di queste iniziative è stato promossa nel 2001. I lavori per la conversione hanno avuto inizio già nel 2008 fin’ora è stata costruita una nuova torre di controllo, un moderno edificio del terminal e altri annessi.

Inoltre vi è stato il bisogno di allungare e ampliare la pista d’atterraggio da 2.200 a 2.500 metri.

– Questo aeroporto, verrebbe usato inzialmente per i voli cargo di basso costo e sarebbe di notevole importanza soprattutto per gli uomini d’affari del quartiere Raska e della Serbia centrale. Inoltredarebbe molto lavoro e impulso al settore del turismo che già porta buoni numeri verso Kopaonik, Zlatibor, Vrnjacka Banja e altri luoghi di interesse turistico di questa regione.

Nelle immediate vicinanze dell’aeroporto è prevista anche la costruzione di un centro di carico e scarico nella zona industriale su di una superficie di 100 150 ettari. Per questo obbiettivo il governo locale Kraljevo ha richiesto un credito alle banche – dice Nebojša Simovic, sindaco Raska.

Ad oggi  l’aeroporto di aviazione civile in Lađevci, è stato finora utilizzato solo un paio di volte.

I primi di luglio del 2003, la pista ha visto l’arrivo di uomini d’affari di una società belga che si trova nel villaggio vicino Vrdila. Questa azienda costruisce celle frigorifere per la frutta.Atterrò un aereo turbogetto “Cessna 550″ della società “Service Sky”.

Poi, nel 2012 presso l’aeroporto di Lađevci atterrò l’allora Presidente della Repubblica di Serbia, Boris Tadic, insieme all’ambasciatore turco Ali Riza Colak e poi il ministro della difesa Dragan Sutanovac, nell’occasione della firma di un accordo per l’investimento da parte turca e il loro impegno alla ricostruzione dell’aeroporto per un importo pari a 10 milioni di euro.

L’anno scorso, dopo la fine del match di Coppa Davis Serbia vs. Croazia, giocatosi a Kraljevo, il tennista migliore del mondo Novak Djokovic e partito da questo aeroporto con un aereo privato ed è volato a Miami.

Un altro volo è stato quello di volo medico che ha trasportato un paziente affetto dalla Svizzera.

oltre a moltissimi altri voli di aerei PRONTO ATR-72

Secondo il ministro Assistente per il traffico aereo Zoran Ilic, le aziende “low-cost” verranno dirottate e potrano portare parte del loro traffico  invece di Belgrado, direttamente su Kraljevo.

– Il piano è quello di mettere in funzione e l’aeroporto “Morava” nei pressi di Kraljevo, che sarà di particolare importanza quando si è completata la sezione del Corridoio 11 vicino Preljine – ha detto Ilić.

La società che ha in gestione l’aeroporto inizierà a lavorare nella prima metà del mese di febbraio, e sarà direttore ad interim Predrag Babic, ex capo dell’aeroporto “Nikola Tesla”. J. Su.


Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close