Unicredit Focus sulla Serbia a Piacenza

Investire in Serbia è sempre più conveniente.

Anche Unicredit l’ha compreso infatti il gruppo bancario questo 11 maggio organizza a Piacenza il focus sulle imprese della Bulgaria, Serbia e Romania.

Unicredit organizza a Piacenza focus sulle imprese della Bulgaria, Serbia e Romania 09 maggio 2016 Sede Unione Commercianti    UniCredit, con il patrocinio della Camera di Commercio e l’Unione Commercianti di Piacenza, organizza l'International Forum Balcani Focus per le imprese su Bulgaria Serbia e Romania.  Mercoledì 11 Maggio 2016, ore 9 e 30, presso la sala riunioni dell’Unione Commercianti Piacenza Strada Bobbiese si terrà questa iniziativa organizzata dal Gruppo bancario, con il Patrocinio della Camera di Commercio e dell’Unione Commercianti di Piacenza.  Gli esperti incontrano i rappresentanti di numerose aziende locali nell’ambito di un appuntamento volto a fornire strumenti e conoscenze necessari per aprire la propria attività imprenditoriale a nuovi mercati. Un’opportunità in più per il rilancio del sistema produttivo locale.

UniCredit, insieme alla Camera di Commercio e l’Unione Commercianti di Piacenza, organizza l’International Forum Balcani Focus per le imprese su Bulgaria Serbia e Romania.

Questo Mercoledì 11 Maggio 2016, ore 9 e 30, presso la sala riunioni dell’Unione Commercianti Piacenza Strada Bobbiese si terrà questa iniziativa organizzata dal Gruppo bancario, con il Patrocinio della Camera di Commercio e dell’Unione Commercianti di Piacenza.

Gli esperti in internazionalizzazione incontrano i rappresentanti di numerose aziende locali nell’ambito di un appuntamento volto a fornire agli imprenditori strumenti e conoscenze necessari per aprire la propria attività imprenditoriale a nuovi mercati nell’Est europa.

Un’opportunità in più per il rilancio del sistema produttivo locale che da ben sperare per la ripresa delle aziende italiane che possono contare in special modo in Serbia di una legislazione favorevole e una tassazione pari al 15% sugli utili di impresa.

Che aspetti informati subito su come iniziare a guadagnare in Serbia.

2016 Italia sommersa dalle Tasse nella UE siamo i Primi per pressione Fiscale

L’Italia può vantare un grande primato siamo il primo paese per tassazione. Le tasse hanno raggiunto livelli incredibili! Che dovresti fare per salvarti?

Vieni in Serbia e investi in uno stato con tassazione al 15% sugli utili.

In Italia invece un’impresa italiana paga ogni anno il 64,8% dei profitti in tasse e contributi, perde 269 ore per gli adempimenti fiscali e spende 7.559 euro, per essere “in regola”.

Qual’è il risultato? l’Italia è prima per l’imposizione fiscale e ultima nell’indice della libertà fiscale misurato dal Centro Studi Impresalavoro.

tasse in Italia investi in serbia e sposta la tua societa

La graduatoria stilata dal centro studi riguarda 29 paesi europei, classificati in base a sei indicatori:

  • procedure ed ore per pagare le tasse (Italia sestultima),
  • total tax rate su imprese (ultima) e famiglie (sestultima),
  • costo per pagare le tasse (ultima),
  • pressione fiscale sul PIL (la settima peggiore),
  • variazione della pressione fiscale dal 2000 al 2014 (quartultima).

Lo vederebbe anche un cieco, i due indicatori peggiori per l’Italia sono il total tax rate sulle imprese, che misura la quota di profitti che una media azienda paga ogni anno allo stato sotto forma di tasse e contributi sociali, il costo per pagare le tasse, e poi per non farsi mancare nulla una sorta di tassa sulle tasse rappresentata dai costi delle procedure, e per finire il tempo necessario e relativo costo del personale, sostenuto sempre da una media azienda, per essere in regola con il Fisco.

Read More…

Panama Papers coinvolti ben 35 Paperoni SERBI – Toza Markovic e Agragold nel mirino del fisco

I panama Papers coinvolgono anche diversi paperoni Serbi che si sono mossi fuori dei confini Nazionali.

serbia panama papers fisco Fonseka MOsak perchè è meglio investire aprie azienda in serbia invece di andare a panama

Pechè investire in paradisi fiscali Black List quando puoi investire in sicurezza e guadagnare in paesi white list come la Serbia?

In Serbia, operano attualmente ben 37 aziende i cui proprietari sono rimasti coinvolti nei Panama Papers.

Panama è considerata una zona off-shore, e in questo momento è al centro del più grande scandalo mondiale “Panama Papers”

Ma chi è Ramon Fonseka?  Panama può essere paragonata a un Paradiso Fiscale dove si pagano zero tasse e il signor Ramon Fonseka è stato conosciuto dal grande pubblico quando sono trapelate le informazioni dei dossier della sua compagnia che gestiva le informazioni di oltre 3.000.000 di documenti che coinvolgono quasi tutti gli stati del mondo.

Ionseka mossak panama-papersl materiale compromettente è stato raccolto dallo studio legale in oltre 40 anni di lavoro.

In Serbia ben 28 titolari d’azienda hanno completamente nascosto la propria identità attraverso l’uso di prestanomi e fiduciari messi a disposizione della società di Panama.

Altre aziende, oltre agli imprenditori sono presenti in zona Off-Shore e anche nell’isola di Cipro che ancora oggi è considerata poco sicura per gli investimenti.

Diversi Imprenditori Serbi sono rimasti coinvolti. Alcuni di essi sono noti al pubblico e in chiaro conflitto con la legge.

Read More…

kostic investe in impianti eolici e vende l’energia allo stato serbo

Miodrag Kostic è l’imprenditore più lungimirante in Skostic investe in impianti eolici e vende l'energia allo stato serboerbia. Kostic ha investito molto in uno dei settori più avanzati del paese, il settore è quello dei parchi eolici che vede presenti anche gli italiani in alleanza con i Serbi per lo sviluppo.

A quanto pare Kostic sarà il primo a trarre profitto vendendo energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili alo stato Serbo.

La società di Kostic “MK Fintel Vind” ieri ha dichiarato che tre chiatte sono arrivate in Serbia e hanno scaricato tre turbine eoliche di altezza di 178 metri, che verranno installate nel parco eolico.

MK Fintel Vind” nel parco eolico ha investito 15 milioni di euro. Le stime sono che sarà completato entro la fine dell’anno, quando saranno in grado di produrre energia elettrica per le esigenze di 8.000 famiglie.

Miodrag Kostic ha investito fino ad ora 15 milioni nel parco eolico.

Read More…

Delocalizzare in Serbia? A Kragujevac è un vero affare!!!

Perchè Delocalizzare in Serbia? Perchè ti danno la terra gratis, esenzioni fiscali e contributi per ogni dipendente che assumi.

Internazionalizzazione in serbia kragujevac

Perchè dovresti internazionalizzare la produzione e aprire una azienda in Serbia? Indipendentemente da quello che dicono i propugnatori delle notizie Positive… o di quelli che dicono che “va tutto male”, la realtà è che la crisi si fa sempre più forte e le tasse non accennano a diminuire, questo è uno dei 100 motivi motivi per internazionalizzare subito e ricominciare a fare profitti.

Molte aziende Italiane hanno chiuso in passato e chiuderanno in futuro perchè è a loro sconosciuta la possibilità di internazionalizzare la produzione e guadagnare aumentando il differenziale tra costi di produzione e vendita dei loro prodotti sul mercato interno e sul mercato internazionale.

Contrariamente a quanto si può immaginare (e molte aziende lo hanno compreso), internazionalizzare la produzione oltre essere un ottima strategia aziendale, per diverse aziende Italiane si sta dimostrando un ottima soluzione per rimanere in vita con le loro sedi in Italia.

Molte aziende Italiane sono state “lungimiranti e astute” ed hanno seguito la strada dell’Internazionalizzazione  e hanno approfittato degli incentivi che da più parti arrivano a chi imprende all’estero, lo stesso governo serbo offre a chi investe sul suo territorio diversi incentivi fiscali e in conto capitale.

Read More…

General Contractor per Italiani

General Contractor Italiano

general contractor italiani realizzazione costruzione fabbrica fiat in serbia contractor

Il General Contractor  con cui collaboriamo è in grado di gestire, anche su scala internazionale, allestimenti chiavi in mano, garantendo il controllo di tutte le fasi e attività del tuo progetto, coordinando le diverse imprese e assumendosi la responsabilità dell’opera.

Lo studio di consulenza Insieme Italia Serbia si pone come interlocutore unico per le tue realizzazioni, affiancandoti dalla prima fase di studio fino all’apertura della tua struttura.

Finalmente potrai andare all’estero e parlare con un unico interlocutore in Italiano.

Abbiamo numerose collaborazioni e il nostro primo interesse e darti soddisfazione e il raggiungimento dei tuoi obiettivi:

Lo studio di fattibilità, condotto in fase preliminare dai nostri professionisti, permette di valutare le reali possibilità di successo del progetto per un risultato finale in linea con le tue aspettative.

Read More…

Smederevo diventa centro di lavorazione ed esportazione di pesce

ptc pesce smederevo produzione pesce e confezionamentoSmederevo – La Compagnia PTC Germany Group ha aperto il nuovo stabilimento per la produzione e esportazione di pesce nel quale saranno impiegate 300 persone.

Il presidente Vucic presente alla sua apertura ha sottolineato che la Serbia è impegnata nella Itticoltura e da Smederevo sarà esportato pesce di alta qualità e ha inoltre invitato gli investitori ad aprire al più presto gli stagni e impiegare più persone possibile, il Governo ora in carica in Serbia li aiuterà.

La fabbrica a Smederevo ora si trova nella fase di ricevere le licenze per l’esportazione in questo aprile dovrebbe cominciare a lavorare a pieno ritmo.

Quest’anno saranno impiegate 100 persone, dalle quali l’80% donne, mentre la fabbrica avrà un totale di 300 lavoratori a pieno ritmo.

Se siete interessati ad investire in questo settore o nel mercato Ittico contattateci.

Italia paese partner della fiera dell’agricoltura a Novi Sad – Serbia

Quest’anno l’italia sarà il paese partner della fiera dell’agricoltura di Novi Sad in Serbia.

fiera agricoltura novi sad insieme italiaserbiaPer le aziende italiane questa è un ottima occasione per stringere accordi e allargare il giro di affari. La fiera di Novi Sad è un ottima opportunità per tutti quei imprenditori che intendono iniziare un processo di internazionalizzazione e fare profitti vendendo i propri prodotti sia nel mercato dei Balcani che nei paesi limitrofi come :

  • Ungheria
  • Croazia
  • Romania
  • Macedonia
  • Bosnia
  • Albania

ICE Italia trading agencyLo studio di consulenza Insieme Italia Serbia in collaborazione con l’ICE-Agenzia e l’Ambasciata d’Italia a Belgrado
organizza  la partecipazione delle aziende italiane alla:

83^ Fiera Internazionale dell’Agricoltura di NOVI SAD 2016
Novi Sad – Serbia , 14/20 maggio 2016

Read More…

Serbia – Boom delle società fantasma evasione per 13,5 miliardi!

società fantasma serbia a caccia dei truffatori ed evasori fiscoIl fisco serbo ha trovato solo nel 2015 ben 230 società fittizie / società fantasma che danneggiano lo stato.  La maggioranza di queste società che vengono costituite sul territorio della Repubblica di Serbia opera nel settore delle fatturazioni false per giustificare la presenza di merci illegali nel paese.

Ci sono migliaia di aziende senza dipendenti, e molte aziende sono state aperte con identità rubate.

Le società fantasma operano e scompaiono senza lasciare traccia.

L’indirizzo commerciale della loro sede legale non fa menzione a qualsiasi ufficio o azienda, il più delle volte se ci si reca sul posto non si trova nulla.

L’amministrazione fiscale serba solo nel 2015 ha rivelato più di 230 compagnie fantasma e società ‘lavatrici’ che sono utilizzate per ripulire il danaro, e ha scoperto che l’evasione raggiunge la cifra di oltre 13,5 miliardi di dinari, se facciamo il cambio euro dinaro che sta a 120 dinari per un euro il calcolo è presto fatto.

Read More…

Fiat / FAS resta il più grande esportatore della Serbia

fiat_kragujevacLa Fiat che occupa attualmente la zona franca di Kragujevac rimane ad oggi il più grande esportatore della Serbia.

in questo momento è tra i 15 più grandi esportatori della Serbia. Solo nel  nel 2015 il valore delle sue esportazioni è stato pari a circa 3,5 miliardi di euro. Questo dato ci fa tranquillamente dire che Fiat Chrysler Automobiles (FCA) a Kragujevac, Serbiaè il più grande esposratore di merci della Serbia , come anche dichiarato dal Ministero delle Finanze della Repubblica di Serbia.

Secondo il sito web del Ministero, la FCA solo nel 2014 ha esportato beni per 1,36 miliardi di euro. La società nel mese di dicembre ha esportato macchine per un valore di 85 milioni di euro, mentre l’anno prima le esportazioni nette totali sono state pari a 367,5 milioni di euro.

Sulla lista dei principali esportatori di manufatti verso l’estero troviamo anche l’acciaieria di Smederevo, le cui esportazioni nel 2015 sono aumentate del 58,8% rispetto al 2014 e pari a 319 milioni di euro.

Read More…

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close