Residenza permanente in Serbia

I Visti non sono richiesti per i paesi membri dell’UE , dei paesi candidati all’adesione all’Unione, e un certo numero di altri paesi , se la vostra permanenza in Serbia meno di 90 giorni .

Gli espatriati che desiderano risiedere in Serbia hanno necessità di ottenere un soggiorno temporaneo Visa Tipo D.

Entro 24 ore entrando nel paese sono obbligati a registrarsi presso la stazione di polizia nel territorio di residenza .

Inoltre , coloro che possono beneficiare di un permesso di soggiorno devono presentare la domanda alla Segreteria degli Affari Interni nel cui territorio lo straniero ha la propria sede di residenza . Non richiede normalmente più di tre settimane per trattare la domanda , e il permesso di soggiorno temporaneo è rilasciato per un periodo massimo di un anno.

Allo scadere del permesso di soggiorno temporaneo , può essere prorogato per un altro anno . Il titolare di un permesso di soggiorno è inoltre tenuto a comunicare alla polizia locale di eventuali cambiamenti di indirizzo .

I visti non sono più necessari per : paesi membri dell’UE , dei paesi candidati all’adesione all’Unione, e un certo numero di altri paesi , se la permanenza in Serbia meno di 90 giorni .

Pertanto , i cittadini di Albania , Andorra , Argentina, Australia , Austria , Belgio , Bielorussia , Bolivia , Bosnia-Erzegovina, Bulgaria , Canada, Cile , Costa Rica , Croazia , Cuba , Cipro , Repubblica Ceca , Danimarca, Estonia , Finlandia, Francia , Germania, Grecia , Santa Sede , Ungheria, Islanda , Irlanda, Italia , Israele, Giappone , Repubblica di Corea , Lettonia , Liechtenstein , Lituania, Lussemburgo , Macedonia , Malta , Messico , Montenegro , Paesi Bassi, Norvegia , Nuova Zelanda , Polonia, Portogallo , Romania , Russia , San Marino , Singapore , Seychelles , Svizzera , Slovenia, Spagna , Repubblica Slovacca , Tunisia, Turchia , Regno Unito di Gran Bretagna e l’Isola del Nord e Stati Uniti d’America possono visitare la Serbia , in qualsiasi momento . Per gli altri paesi , è necessario ottenere lettere di invito approvati dall’ente autorizzato in modo che i propri cittadini di ottenere i visti per la Serbia . Per iniziare l’occupazione in Serbia , uno straniero deve essere concesso l’approvazione per il soggiorno temporaneo , così come l’ autorizzazione per l’occupazione.

I cittadini UE , così come quelli provenienti da Svizzera, Norvegia e Islanda possono ora viaggiare in Serbia con solo le carte d’identità . Non hanno più bisogno di un passaporto per entrare in Serbia .

La gente di questi paesi che visitano la Serbia con le carte d’identità valide saranno in grado di rimanere nel paese per un massimo di 90 giorni.

Fill out my online form.
Online contact and registration forms from Wufoo.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close