Posts Tagged israele


Skyline Belgrado sarà costruito al posto dell’ex ministero degli Interni (bombardato nel 1999)

Il nuovo edificio “Skyline Belgrado” dove troveranno spazio sia location residenziali che di business verrà costruito al centro della capitale serba. Il sindaco Sinisa Mali insieme ad un rappresentante dell’investitore israeliano ha annunciato che l‘edificio sarà situato dove attualmente si trovano le rovine della sede dell’ex-Ministero degli interni, danneggiato durante i bombardamenti della NATO della Serbia nel 1999. Gli investitori di AFI Europa hanno detto che “Skyline Belgrado” sarà costituito da tre torri, come nella foto. Il progetto del valore di 200 milioni di euro vedrà lo Start dei lavori nell’agosto o settembre di quest’anno. L’edificio occuperà circa 68.000 metri quadrati. Il sindaco Mali di Sinisa ha affermato che: “il progetto ‘Skyline’ darà un nuovo impulso allo sviluppo dell’industria edilizia e rilancierà l’economia creando nuovi posti di lavoro”.

Read More...

PERCHE’ APRIRE UNA AZIENDA IN SERBIA

Perche dovresti aprire una Azienda in Serbia? I motivi sono diversi perchè hai la possibilità di avere: Scambio senza limiti geografici Risorse umane di grande specializzazione Posizione geografica favorevole al centro dei Balkani Bassi costi operativi per produrre e lavorare Incentivi finanziari da parte dello stato Serbo Per alcune aziende, la Serbia funge da centro manifatturiero che consente esportazioni esenti da dazi verso un mercato di quasi 1 miliardo di persone. Altre imprese sono invece state attratte in Serbia da una forza lavoro altamente qualificata e con un’elevata conoscenza della lingua inglese, oltre che da un ambiente generoso per quanto riguarda tasse ed incentitivi. Indipendentemente dal motivo del loro interesse iniziale, le aziende che decidono di allocare le risorse in Serbia o condurvi degli scambi, trovano un paese affidabile e dinamico e che offre opportunità maggiori rispetto a quanto può essere inizialmente percepito. Le aziende che hanno investito in Serbia in base alla nazionalità, è chiaro che i Paesi dell’Unione Europea come l’Italia dominano gli investimenti e che anche le aziende americane e russe hanno mostrato un forte interesse per il Paese.

Read More...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni su cosa sono i cookie e la privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi la Cookie policy

Per conoscere meglio la privacy policy del sito web e l'uso dei tuoi dati nel caso in cui compili form del sito ti consigliamo di visitare la pagina della Privacy policy

Chiudi